Venerdì 28 giugno di nuovo in strada per dire basta, Domenica 30 giugno Ciclabile delle Dolomiti, Martedì 2 luglio Friuli tra letteratura e pedali.

Venerdì 28 giugno di nuovo in strada per dire basta, Domenica 30 giugno Ciclabile delle Dolomiti, Martedì 2 luglio Friuli tra letteratura e pedali.

Venerdì 28 giugno

Torniamo in strada

Purtroppo dobbiamo nuovamente chiamare tutte e tutti a scendere in strada.

Questa volta in Viale Europa, dove un’altra persona è morta in bicicletta.

L’appuntamento è per le 19 alla Rotonda di Via Tre Venezie.
Basta morti in strada.
Basta morti in bici.

FIAB Treviso

Domenica 30 giugno

Ciclabile delle Dolomiti: Calalzo – Cortina

Pedalare nel cuore delle Dolomiti lungo la strada della vecchia ferrovia Calalzo – Cortina offre un’esperienza unica nel territorio del patrimonio naturale dell’umanità riconosciuto dall’Unesco. Grazie al sistema di trasporto integrato treno-bici, da Treviso o Venezia si può facilmente raggiungere Calalzo, punto di partenza di questo straordinario itinerario ciclabile.

Da Calalzo il percorso segue il tracciato della vecchia ferrovia, arrivando a Cortina d’Ampezzo, conosciuta come la “Perla delle Dolomiti. Si attraversa la Valle del Boite, con i suoi paesaggi estivi che raccontano la storia delle Dolomiti, attraversando i pittoreschi villaggi di Pieve di Cadore, Valle, Vodo, Borca e San Vito di Cadore per giungere a Cortina.

Completamente su pista ciclabile, il percorso è rilassante, ma la lunghezza e il dislivello complessivo possono risultare impegnativi per chi è meno allenato. Il fondo è quasi interamente asfaltato, tranne nei chilometri poco prima di Cortina D’Ampezzo, dove la ciclabile diventa strada sterrata per qualche breve chilometro. Il fondo stradale è per lo più asfaltato, tranne per alcuni chilometri sterrati prima di Cortina.

Adatto a qualsiasi tipo di bicicletta, il percorso offre diverse fontane per riempire le borracce e numerosi bar e punti di ristoro nei paesini attraversati, ideali per recuperare le energie. Arrivati a Tai di Cadore dove al momento è prevista una deviazione, faremo una pausa per la colazione, mentre il pranzo lo faremo alla vecchia Stazione di San Vito di Cadore che offre panchine all’ombra e possibilità di riempire le borracce.

Ritrovo: Ore 8,10 stazione FS. di Treviso, con il treno regionale 16014 raggiungiamo Calalzo in circa 2 ore. Costo biglietto €9,50 andata, €3,50 trasporto bici, €9,50 ritorno. Biglietti da acquistare in autonomia. Il treno da VE-Mestre ha posti bici sui vari vagoni.

Ritrovo 2. Ore 10,30 presso la stazione FS di Calalzo

Percorso: Km. 75 circa – 720 m. dislivello, asfalto e breve sterrato. Bici consigliate mountain bike, gravel, citybike, e-bike.

Ritorno: Treno ore 17,40 da Calalzo ed arrivo a Treviso ore 19,38

Referente: Chiara 3285773931

Quota Fiab 3 EURO.

LA GITA E’ RISERVATA AI SOCI

FIAB Treviso

IL PROGETTO PIAVE E’ AL MOMENTO SOSPESO A CAUSA DELLE PERDURANTI CONDIZIONI DI CRITICITA’ IDROGEOLOGICA

STAY TUNED!

FIAB TrevisoMARTEDI’ 2 LUGLIO

Nuovo appuntamento con le serate culturali a San Francesco:

CICLONUGAE

Alberto Pavan in dialogo con Eugenio Manzato

Eugenio Manzato: nato e cresciuto a Quinto di Treviso, per molti anni direttore dei Musei Civici Treviso. Ha pubblicato diversi saggi e studi di storia dell’arte. Ha fondato e diretto l’associazione Amici musei. Ora anche romanziere. Alberto Pavan, pordenonese di nascita e trevigiano di adozione, insegna lettere al liceo Canova Treviso; ama costruire mappe memoriali e letterarie del territorio e condividerle per sollecitarne una fruizione consapevole e rispettosa.

manzato_pavan_fiab2luglio

FIAB Treviso

IMPORTANTI NOVITA’ SULLA VALIDITA’ DELLA TESSERA.

LA TESSERA 2023 E’ SCADUTA IL 31 DICEMBRE 2023 E QUINDI LA SUA VALIDITA’ NON E’ PROROGATA AL 31 MARZO DELL’ANNO SUCCESSIVO COME E’ STATO FINORA. ANALOGA​​MENTE LA TESSERA 2024 AVRA’ SCADENZA 31 DICEMBRE 2024.

FIAB Treviso

Il calendario 2024 lo trovi qui!

FIAB Treviso

LA TESSERA FIAB TREVISO!

SOSTENIBILE, FUTURIBILE, INDISPENSABILE.

PIU’ SIAMO E PIU’ CONTIAMO, PER UN FUTURO SEMPRE PIU’ CICLABILE.

CONTINUATE A SOSTENERCI PER RENDERE I NOSTRI TERRITORI SEMPRE PIU’ A MISURA DI PERSONE!

Ti piace fare gite in bicicletta con noi?

Vorresti che la tua città fosse più sicura, più sana e più vivibile?

Credi che la bicicletta sia la soluzione energetica e climatica?

Allora cosa aspetti? Iscriviti subito! La tua tessera aiuta noi a lavorare sul territorio e al nostro programma sociale, ma aiuta anche FIAB nazionale a portare avanti il suo importante lavoro, continuando a collezionare altri traguardi significativi per il bene di tutto il paese. Più siamo, più contiamo.

Da quest’anno le tessere saranno solo digitali! Ma se ti piace la carta puoi stampare la tessera che riceverai per email!

Per iscriverti, clicca qui

FIAB Treviso

REGOLAMENTO GITE FIAB TREVISO APS

INDISPENSABILE AVER LETTO E SOTTOSCRITTO IL REGOLAMENTO GITE.

Durante le escursioni si è tenuti a rispettare il codice della strada, l’uso del casco è vivamente consigliato. L’associazione declina ogni responsabilità per danni recati a cose e persone. La cicloescursione non è una iniziativa turistica organizzata, bensì un’attività esclusivamente ricreativa-ambientale-culturale, svolta per il raggiungimento degli scopi statutari dell’Associazione.