Martedì 13 febbraio discocicloapericena hippy! Mercoledì 14 febbraio La rocca di Noale e i mulini a Scorze’, Venerdì 16 febbraio Serata Viaggi a San Francesco, Domenica 18 febbraio Montello Il Bosco!

Martedì 13 febbraio discocicloapericena hippy! Mercoledì 14 febbraio La rocca di Noale e i mulini a Scorze’, Venerdì 16 febbraio Serata Viaggi a San Francesco, Domenica 18 febbraio Montello Il Bosco!

Martedì 13 febbraio

ciclodiscoapericena hippy

APPUNTAMENTO ORE 17.30 PORTA SANTI QUARANTA

OBBLIGATORIO COSTUME A TEMA

ADDOBBIAMO ANCHE LE BICI?

DISCOAPERICENA ALL’ULTIMO MIGLIO

RICCHI PREMI E COTILLONS

FIAB TrevisoMercoledì 14 febbraio

La rocca di Noale e i mulini a Scorze’

Il nostro tour avrà come meta Noale, avrà inizio da Porta S.S. Quaranta a Treviso, percorreremo la Treviso Ostiglia fino a Badoere (sosta bar al casello 104) per poi deviare verso le frazioni di Zero Branco, Moniego e Noale. Sosteremo per una breve visita alla Rocca dei Tempesta, se ci sarà modo visiteremo la chiesa dell’Assunta, vedremo il palazzo della loggia e la torre dell’orologio. Inizieremo il percorso del ritorno in direzione di Scorzè dove incroceremo il fiume Dese che ci accompagnerà nel suggestivo percorso ciclo pedonale dei mulini.

Sosteremo presso il mulino Michieletto, il mulino Cosma e il mulino Todori, trovereremo nel verde un posto adatto per consumare il nostro pranzo al sacco. Dopo pranzo riprenderemo a pedalare, sempre su stradine secondarie per arrivare a Quinto di Treviso, San Vitale e Canizzano. All’altezza dell’entrata dell’aereoporto civile imboccheremo la Bellissima ciclabile che costeggia il fiume Sile fino a S. Angelo. Dopo poco attraverseremo il ponte sul fiume per arrivare al quartiere di San Giuseppe fino alla ex stazione di Santi Quaranta.

DETTAGLI GITA:

Ritrovo : Ore 08,45 Porta S.S. Quaranta a Treviso (esterno lato P.u.t.);

Sosta bar: Casello 104 a Morgano sulla Treviso Ostiglia ore 9,30 circa;

Percorso: Km. 60 circa pianeggianti – 40% sterrato;

Sosta pranzo: Ore 12,30 circa – al sacco o presso bar della zona tra Noale e Scorze’;

Ritorno: Nel primo pomeriggio a Treviso.

Referente : Giampietro 348 2419596

Quota FIAB: 3 EURO

Brevi cenni di storia di Noale:

Sembra che nel Medioevo il nome non fosse Noale bensì Anoale e quindi il significato potrebbe essere invece “luogo di mercato annuale” I molti reperti archeologici testimoniano che la civiltà era presente nel territorio già in epoca preromana e romana. Novalis crebbe d’importanza dopo il 1000 quando venne fortificata per divenire un avamposto militare di Treviso. Nel XII secolo (1158) il castello divenne residenza dei signori Tempesta che avevano rcevuto la carica di “avogari”, cioè difensori e amministratori dei beni temporali dei vescovi di Treviso. I Tempesta eserciteranno tale ufficio fino alla fine del Trecento quando, dopo l’estinzione del ramo legittimo, subentrarono gli Azzoni. Nel 1339 i Tempesta consegnarono il Castello di Noale alla Serenissima che vi istituì una Capitaneria e, in seguito, una Podesteria. Sotto il governo francese la città divenne comune e, durante il successivo dominio austriaco, capoluogo di distretto. Nel 1866 entrò con tutto il Veneto nel Regno d’Italia, passando dalla provincia di Padova a quella di Venezia.

FIAB TrevisoVenerdì 16 febbraio

Viaggi in bicicletta per il mondo:
racconti e immagini

Tre amici a Capo Nord

Esterino Scomparin, Marino Longhin, Valdimiro Giacomini

Ecco cosa è successo dopo che tre amici si sono incontrati per caso una sera al bar: ne è nata una pedalata “fuori porta”! 4300 km e tanta salita: in 17 giorni, tutti d’un fiato, da Rovereto passando per mezza Europa, veleggiando attraverso il mare del nord, raggiungendo Svezia e Finlandia ed infine alla tanto agognata meta di Capo Nord.
Mille sfide hanno vinto i nostri eroi lungo il percorso: dal caldo umido ed afoso di una torrida estate che li accompagnava fino all’imbarco a Rostock , all’incontro con la polizia svedese senza sapere mezza parola d’inglese, alle gelide e sperdute distese finlandesi sotto la pioggia per giorni, all’incontro con Babbo Natale e le sue renne ed alla soddisfazione di quell’ultima salita sotto la pioggia ed un vento sferzante ma con la gioia nel cuore per aver superato i propri limiti anche nelle difficoltà ed aver portato a termine un’impresa storica.
Sede: Sala conferenze presso Chiesa di San Francesco
ingresso dal Chiostro dove si possono parcheggiare le biciclette
Orario 20:15

Referenti: Paola Bruttocao 3472422154 – Renata Giacomini 3483034224

FIAB TrevisoDomenica 18 febbraio

Montello Il Bosco

Un’esplorazione del magico bosco del Montello con accompagnatore esperto.

Partenza da Nervesa parcheggio sotto l’Abbazia h. 10

Pranzo al sacco

Tot. km 40, difficoltà: facile

Referente Paola Bruttocao 347242215

FIAB TrevisoE’ online il calendario 2024!

Lo trovi qui!

FIAB Treviso

LA TESSERA FIAB TREVISO!

SOSTENIBILE, FUTURIBILE, INDISPENSABILE.

PIU’ SIAMO E PIU’ CONTIAMO, PER UN FUTURO SEMPRE PIU’ CICLABILE.

 

CONTINUATE A SOSTENERCI PER RENDERE I NOSTRI TERRITORI SEMPRE PIU’ A MISURA DI PERSONE!

Ti piace fare gite in bicicletta con noi?

Vorresti che la tua città fosse più sicura, più sana e più vivibile?

Credi che la bicicletta sia la soluzione energetica e climatica?

Allora cosa aspetti? Iscriviti subito! La tua tessera aiuta noi a lavorare sul territorio e al nostro programma sociale, ma aiuta anche FIAB nazionale a portare avanti il suo importante lavoro, continuando a collezionare altri traguardi significativi per il bene di tutto il paese. Più siamo, più contiamo.

Da quest’anno le tessere saranno solo digitali! Ma se ti piace la carta puoi stampare la tessera che riceverai per email!

IMPORTANTI NOVITA’ SULLA VALIDITA’ DELLA TESSERA.  LA TESSERA 2023 SCADRA’ IL 31 DICEMBRE 2023 E QUINDI LA SUA VALIDITA’ NON SARA’ PROROGATA AL 31 MARZO DELL’ANNO SUCCESSIVO COME E’ STATO FINORA. ANALOGAMENTE LA TESSERA 2024 EMESSA DA ORA IN POI AVRA’ SCADENZA 31 DICEMBRE 2024. INVITIAMO QUINDI I SOCI A RINNOVARE ENTRO IL 31 DIC DI QUEST’ANNO LA LORO ISCRIZIONE PER GARANTIRE LA CONTINUITA’ DELLA ASSICURAZIONE RC.

Per iscriverti, clicca qui

FIAB Treviso

REGOLAMENTO GITE FIAB TREVISO APS

INDISPENSABILE AVER LETTO E SOTTOSCRITTO IL REGOLAMENTO GITE.

Durante le escursioni si è tenuti a rispettare il codice della strada, l’uso del casco è vivamente consigliato. L’associazione declina ogni responsabilità per danni recati a cose e persone. La cicloescursione non è una iniziativa turistica organizzata, bensì un’attività esclusivamente ricreativa-ambientale-culturale, svolta per il raggiungimento degli scopi statutari dell’Associazione.