Venerdì 2 febbraio SERATA CULTURALE a San Francesco Dai Lupi ai Trabocchi, Domenica 4 febbraio escursione sul Montello, Mercoledì 7 febbraio Escursione I Palù

Venerdì 2 febbraio SERATA CULTURALE a San Francesco Dai Lupi ai Trabocchi, Domenica 4 febbraio escursione sul Montello, Mercoledì 7 febbraio Escursione I Palù

Venerdì 2 febbraio 2024

NON CI TROVATE ALL’EX MAKALLE IN RESTERA PERCHè

ORE 20.15 TUTTI A SAN FRANCESCO

Dai Lupi ai Trabocchi

con Susanna Maggioni

Agosto 2023. 2 biciclette: una gravel e una MTB stracariche, 600km e 11.300m di dislivello in alcuni dei luoghi più selvaggi e sperduti del meraviglioso Abruzzo, con il timore e il desiderio di incontrare lupi e orsi. Scendendo ogni sera in un borgo diverso, ma tutti bellissimi, antichi e alteri.
E poi un tuffo dagli altopiani remoti alla costa chiassosa, al mare blu e ai Trabocchi, per finire con una spruzzata di Molise ed un’ultima, memorabile salita.
Sei curioso di sentire il racconto di questa avventura?
Di capire come una ragazza di 62 anni possa pedalare, spingere, imprecare ma mai demordere, portandosi dietro tutto quello che le serve per 10 giorni?
Vorresti curiosare sulla bici, parlare di assetto, borse, equipaggiamento?
Vorresti carpire qualche traccia e qualche idea per un tuo prossimo viaggio?
Allora ti aspettiamo venerdì 2 febbraio a San Francesco alle 20.15!
Ingresso gratuito e cioccolata calda!

A seguire cioccolata calda per tutti! Portatevi una tazza!

FIAB Treviso

Domenica 4 febbraio 2024

Uscita sul Montello in e-bike

Domenica 4 febbraio affronteremo le ultime prese cioè le 19/20/21 e poi faremo tutta la dorsale . Sì concluderà così il percorso di tutte le strade principali del Montello. Proseguiremo nelle prossime settimane con qualche uscita all’interno del bosco.

Appuntamento alle ore 10:00 al parcheggio dell’abbazia di Sant’Eustachio di Nervesa.
Pranzo al sacco.
Rientro per le ore 16: 00.

OBBLIGATORIE LUCI E GIUBBINO ALTA VISIBILITA’, BICI IN ORDINE E COPERTONI ADATTI ALLA STAGIONE E AL FONDO.

LA GITA E’ RISERVATA AI SOCI

Referente : Paola Bruttocao 3472422154

Quota FIAB: 3 EURO

E’ obbligatorio aver preso visione del regolamento gite di FIAB Treviso APS. In particolare si raccomanda: durante le escursioni si è tenuti a rispettare il codice della strada, l’uso del casco è vivamente consigliato. Portare camera d’aria di scorta. L’associazione declina ogni responsabilità per danni recati a cose e persone. La cicloescursione non è una iniziativa turistica organizzata, bensì un’attività esclusivamente ricreativa-ambientale-culturale, svolta per il raggiungimento degli scopi statutari dell’Associazione.

FIAB Treviso

I Palù del quartier del Piave

Il toponimo Palù che richiama l’antica presenza di una zona paludosa, indica un’area di circa 1000 ettari compresa tra i comuni di Sernaglia, Moriago, Vidor e Farra di Soligo. L’area dei Palù è caratterizzata da una zona argillosa altimetricamente più bassa rispetto alle zone circostanti, questo crea una tendenza al ristagno di acque che vanno poi ad alimentare le falde freatiche in particolare quella che alimenta più a valle le risorgive delle Fontane Bianche. Il paesaggio costituito da una maglia di prati umidi, con fossati e piante perimetrali, e l’aspetto storico naturalistico è unico nel suo genere in Italia e in Europa. I Palù rappresentano una delle zone a campi chiusi meglio conservate in Veneto e nel Nord-Italia: nei prati umidi si osservano stupende fioriture primaverili di orchidee e di Iris sibirica. Nelle siepi e nelle macchie boscose si ammirano numerosi esemplari di farnia, la quercia autoctona tipica dell’antica foresta planiziale.

La nostra escursione partirà dal centro di Sernaglia della Battaglia, dopo poco ci addentreremo nella zona dei Palù, passeremo per Mosnigo, Colbertaldo, Col S. Martino, Farra di Soligo, Pieve di Soligo, Barbisano ed infine ritorneremo a Sernaglia, a circa 2 km. dall’arrivo faremo la sosta pranzo presso il Bar Osteria Feltracco o altri bar del paese.

LA GITA E’ RISERVATA AI SOCI

DETTAGLI GITA:

Ritrovo : Ore 09,30 a Sernaglia della Battaglia Parcheggio a fianco del Municipio in Piazza Martiri della Libertà;

Sosta bar: Prima della partenza nei bar del paese, partenza ore 09,45 circa.

Percorso: Km. 37 circa – 350 m. dislivello / 30% sterrato;

Sosta pranzo: Ore 13,00 circa – al sacco o presso il Bar Osteria Feltracco a Sernaglia;

Ritorno: Nel primo pomeriggio a Treviso.

Referente : Giampietro 348 2419596

Quota FIAB: 3 EURO

FIAB Treviso

LA TESSERA FIAB TREVISO!

SOSTENIBILE, FUTURIBILE, INDISPENSABILE.

PIU’ SIAMO E PIU’ CONTIAMO, PER UN FUTURO SEMPRE PIU’ CICLABILE.

 

CONTINUATE A SOSTENERCI PER RENDERE I NOSTRI TERRITORI SEMPRE PIU’ A MISURA DI PERSONE!

Ti piace fare gite in bicicletta con noi?

Vorresti che la tua città fosse più sicura, più sana e più vivibile?

Credi che la bicicletta sia la soluzione energetica e climatica?

Allora cosa aspetti? Iscriviti subito! La tua tessera aiuta noi a lavorare sul territorio e al nostro programma sociale, ma aiuta anche FIAB nazionale a portare avanti il suo importante lavoro, continuando a collezionare altri traguardi significativi per il bene di tutto il paese. Più siamo, più contiamo.

Da quest’anno le tessere saranno solo digitali! Ma se ti piace la carta puoi stampare la tessera che riceverai per email!

IMPORTANTI NOVITA’ SULLA VALIDITA’ DELLA TESSERA.  LA TESSERA 2023 SCADRA’ IL 31 DICEMBRE 2023 E QUINDI LA SUA VALIDITA’ NON SARA’ PROROGATA AL 31 MARZO DELL’ANNO SUCCESSIVO COME E’ STATO FINORA. ANALOGAMENTE LA TESSERA 2024 EMESSA DA ORA IN POI AVRA’ SCADENZA 31 DICEMBRE 2024. INVITIAMO QUINDI I SOCI A RINNOVARE ENTRO IL 31 DIC DI QUEST’ANNO LA LORO ISCRIZIONE PER GARANTIRE LA CONTINUITA’ DELLA ASSICURAZIONE RC.

Per iscriverti, clicca qui

FIAB Treviso

REGOLAMENTO GITE FIAB TREVISO APS

INDISPENSABILE AVER LETTO E SOTTOSCRITTO IL REGOLAMENTO GITE.

Durante le escursioni si è tenuti a rispettare il codice della strada, l’uso del casco è vivamente consigliato. L’associazione declina ogni responsabilità per danni recati a cose e persone. La cicloescursione non è una iniziativa turistica organizzata, bensì un’attività esclusivamente ricreativa-ambientale-culturale, svolta per il raggiungimento degli scopi statutari dell’Associazione.