Giovedì 7 dicembre Mulini, Ostiglia e Sterrato, Prenota la tua nuova divisa FIAB Treviso, Mercoledì 13 dicembre Anello fluviale di Padova, Sabato 16 dicembre riunione capigita e aperitivo di Natale! Rinnova la tua tessera per il 2024!

Giovedì 7 dicembre Mulini, Ostiglia e Sterrato, Prenota la tua nuova divisa FIAB Treviso, Mercoledì 13 dicembre Anello fluviale di Padova, Sabato 16 dicembre riunione capigita e aperitivo di Natale! Rinnova la tua tessera per il 2024!

Giovedì 7 dicembre

Mulini, Ostiglia e Sterrato

Nei nostri tipici luoghi, dopo aver attraversato un po’ di Ostiglia ci lanciamo alla scoperta dei mulini lungo i nostri fiumi e canali, per andare verso la Filanda Motta, e quindi ritornare a casa lungo il Sile.
Ecco una delle nostre mete: Mulino Michieletto, dista circa 4 chilometri dal Mulino Cosma. Denominato il mulino di mezzo, era il più piccolo dei mulini di Scorzè. A metà del Cinquecento ne era proprietario ser Biasio Pamio. Nel corso della storia passa a diversi proprietari e nel 1920 al conte Conestabile della Staffa che lo da in gestione a dei mugnai della famiglia Pamio, che ne curarono il funzionamento e l’attività produttiva. L’area in cui si trova il Mulino Michieletto fino ad arrivare all’ultimo mulino è sicuramente la più interessante e bella dal punto di vista paesaggistico. Qui, abbandonata l’area urbana, ci si immerge completamente nella campagna. Il percorso si snoda lungo l’argine del fiume Dese che accompagna fino al Mulino Todori, ultima tappa del percorso.
Itinerario: Facile anello partendo dall’ingresso in Ostiglia presso la vecchia stazione di Porta Santi Quaranta
Orari: 8.30 – 12.30
Caratteristiche tecniche: poco asfalto, principalmente su strade bianche e qualche sterrato, Bici: Gravel, MTB oppure City-bike molto in ordine.
Distanza: km 58
Ristoro: dovremmo ritornare per pranzo, ma uno spuntino al sacco è meglio portarlo

Referente : Daniele Lanati 3756194995

Quota FIAB: 3 EURO;

La gita è riservata ai soci FIAB. Si raccomanda: durante le escursioni si è tenuti a rispettare il codice della strada, l’uso del casco è vivamente consigliato. Portare camera d’aria di scorta. L’associazione declina ogni responsabilità per danni recati a cose e persone. La cicloescursione non è una iniziativa turistica organizzata, bensì un’attività esclusivamente ricreativa-ambientale-culturale, svolta per il raggiungimento degli scopi statutari dell’Associazione.

FIAB Treviso

Prenota la tua nuova divisa FIAB Treviso

Pensa già adesso alle gite estive!

Proponiamo la nuova divisa estiva FIAB Treviso. Le foto sono solo di esempio, in quanto la maglia avrà i colori e il logo FIAB Treviso. Si tratta di maglia e pantaloncini da gravel, quindi vestibilità attillata ma non troppo, ideali per il cicloturismo, prodotti da Bicycle Line, azienda di Casier.

Maglia colore azzurro FIAB sfumato giallo, tre tasche posteriori più taschino con cerniera, vestibilità comoda, taglie uomo da XS a 3XL, donna da XS a XL, prezzo € 42,60;

Pantaloncini blu notte con fondello per uscite medie, taglie come per le maglie: prezzo €38 senza salopette, €40 con salopette

Prenotazione e informazioni Paola Bruttocao 347 2422154

FIAB Treviso

Mercoledì 13 dicembre

Anello fluviale di Padova con Giampietro

Come celebrare meglio il giorno di Santa Lucia, il giorno con meno luce solare dell’anno se non pedalando?

Arriveremo in treno alla stazione di Padova verso le 09,15 e da lì incroceremo il percorso all’aItezza del parco degli Alpini per proseguire in senso orario. l tracciato si svolge prevalentemente su stradine e sterrati che percorrono le sommità arginali, ma percorre talvolta strade asfaltate dove è presente traffico promiscuo. Nel complesso un percorso piacevole che gira intorno alla città di Padova e consente se necessario di rientrare abbastanza velocemente al punto di inizio attraversando la città. Procederemo verso N – NW costeggiando il corso del Brentella fino a Limena, nella piazza di fronte all’hotel Brenta – ristorante e bar, ci concederemo la prima sosta colazione. Seguiamo sulla sinistra le indicazioni per il parco di Punta Speron, una bella zona verde ideale per una sosta nell’area attrezzata con tavoli e panchine. Siamo sull’argine destro Brenta in un tratto caratterizzato da delle rapide artificiali. Dove l’argine finisce, attraversiamo il Brenta sul percorso ciclabile sulla destra del ponte e poi proseguiamo a destra in direzione SE sull’argine opposto, che seguiamo lungamente fino a Pontevigodarzere; l’argine è molto bello, e fa parte dell'”Itinerario del Brenta”, una ciclopedonale che dovrà congiungere Padova con Carmignano di Brenta e Bassano del Grappa. Verso la fine di questo tratto, sulla sinistra, si erge la Certosa di Vigodarzere, che purtroppo non è possibile visitare. Si prosegue sull’argine fino al successivo ponte sul Muson dei Sassi. E’ infatti questo il punto dove il torrente Muson dei Sassi confluisce nel Brenta (fontana). A Oltrebrenta lasceremo il fiume Brenta per costeggiare il Canale Piovego, passeremo in prossimità di Villa Giovannelli e ci dirigeremo verso la città di Padova. Dal ponte di Voltabarozzo al ponte sul canale Brentella seguiremo gli argini del Bacchiglione. L’ultimo tratto sarà quello che ci riporterà alla stazione F.S. di Padova per prendere il treno del ritorno.

Ritrovo : Ore 07,50 a Treviso stazione F.S.;
Percorso: Km. 55 circa – Facile / 65% sterrato
Treno unico: Partenza 08,08 arrivo 09,14 diretto;
Costo: biglietto treno A/R e bici 16 euro;
Sosta bar: Ore 10,00 circa a Limena;
Sosta e pranzo: Ore 12,30 circa – al sacco o presso un bar lungo il percorso;
Ritorno: Ore 17,00 circa a Treviso
Referente : Giampietro 348 2419596
Quota FIAB: 3 EURO

 

FIAB TrevisoSabato 16 dicembre

Riunione capigita e tradizionale aperitivo di Natale

Appuntamento alle ore 11 al RISTORO ULTIMO MIGLIO sull’Ostiglia per il tradizionale aperitivo di fine anno, per scambiarci gli auguri. Per chi vuole, partenza ore 10.30 da Porta Santi Quaranta, dress code in tema!

Per le/i capigita, e aspiranti tali, riunione alle ore 9 sempre all’Ultimo Miglio (accompagnata da cappuccino e brioche) per aggiornamenti, informazioni e costruzione del calendario. Appuntamento per chi viene in bici alle 8.30 sempre a Porta Santi Quaranta.

FIAB Treviso

FIAB Treviso

Ti piace fare gite in bicicletta con noi?

Vorresti che la tua città fosse più sicura, più sana e più vivibile?

Credi che la bicicletta sia la soluzione energetica e climatica?

Allora cosa aspetti? Iscriviti subito! La tua tessera aiuta noi a lavorare sul territorio e al nostro programma sociale, ma aiuta anche FIAB nazionale a portare avanti il suo importante lavoro, continuando a collezionare traguardi significativi per il bene di tutto il paese. Più siamo, più contiamo.

Da quest’anno le tessere saranno solo digitali! Ma se ti piace la carta puoi stampare la tessera che riceverai per email!

IMPORTANTI NOVITA’ SULLA VALIDITA’ DELLA TESSERA.  LA TESSERA 2023 SCADRA’ IL 31 DICEMBRE 2023 E QUINDI LA SUA VALIDITA’ NON SARA’ PROROGATA AL 31 MARZO DELL’ANNO SUCCESSIVO COME E’ STATO FINORA. ANALOGAMENTE LA TESSERA 2024 EMESSA DA ORA IN POI AVRA’ SCADENZA 31 DICEMBRE 2024. INVITIAMO QUINDI I SOCI A RINNOVARE ENTRO IL 31 DIC DI QUEST’ANNO LA LORO ISCRIZIONE PER GARANTIRE LA CONTINUITA’ DELLA ASSICURAZIONE RC.

Per iscriverti, clicca qui

FIAB Treviso

REGOLAMENTO GITE FIAB TREVISO APS

INDISPENSABILE AVER LETTO E SOTTOSCRITTO IL REGOLAMENTO GITE.

Durante le escursioni si è tenuti a rispettare il codice della strada, l’uso del casco è vivamente consigliato. L’associazione declina ogni responsabilità per danni recati a cose e persone. La cicloescursione non è una iniziativa turistica organizzata, bensì un’attività esclusivamente ricreativa-ambientale-culturale, svolta per il raggiungimento degli scopi statutari dell’Associazione.