DOMENICA 19 LUGLIO 2009

Da Treviso a Treviso attraverso le alzaie
del Sile e l’entroterra trevigiano

casaleSi parte alle ore 8 dalla stazione dei treni ed attraverso la Rivera di Santa Margherita si raggiunge il Ponte della Gobba. Da qui inizieremo a costeggiare il Sile attraverso uno dei lungo fiume ciclabili più belli d’Italia.
 Si giunge a Casier dopo aver attraversato il cosiddetto cimitero dei Burci.

Molti in questo tratto i motivi di sicuro interesse: da una natura fluviale lussureggiante, alla presenza di vecchi molini e di dimore patrizie. Poco dopo Casier la ciclabile si interrompe all’altezza di una delle più belle ville presenti lungo il fiume: la quattrocentesca  villa Barbaro. Usciamo quindi per un breve tratto di strada che ci porterà a Lughignano. Qui riprenderemo a costeggiare il fiume ancora piacevolmente allietati dalla vista di altre importanti ville e da un paesaggio fluviale di rara bellezza.
Arrivati a Casale passeremo sulla riva sinistra del fiume che costeggeremo, dopo aver attraversato il grazioso borgo di Musestre, fino a Bagaggiolo.  Qui vireremo verso l’interno diretti alla tenuta di Ca’ Tron. Giungeremo quindi attraverso stradine poco trafficate al piccolo paese di Vallio, dove faremo una breve sosta per il pranzo.
Nel primo pomeriggio ci dirigeremo di nuovo verso Casale, dove riprenderemo la ciclabile lungo il Sile che in breve ci riporterà a Treviso.

 

  • RITROVO: ore 08.00 presso Stazione Ferroviaria
  • RIENTRO: a Treviso ore 18.00 c.a.
  • DIFFICOLTA': facile***
  • LUNGHEZZA PERCORSO: 60 km circa
  • STRADA: asfaltata e sterrato
  • PERCORSO: pianeggiante
  • BICICLETTA: MTBK O CITYBK con camera d’aria di scorta
  • COSTO: € 2,00 per i soci | € 4,00 per i non soci
  • REFERENTE: Roberto 339/4123300
  • PRANZO: al sacco
  • ISCRIZIONI: Presso la sede - il GIOVEDI' dalle 18,00 alle 19,00 o contattando il referente

 

Scarica la brochure della gita

 

Si raccomanda: durante le escursioni si è tenuti a rispettare il codice della strada - l’uso del casco non è obbligatorio ma consigliato. L’Associazione declina ogni responsabilità per danni recati a cose e persone. La cicloescursione non è una iniziativa turistica organizzata, bensì un’attività esclusivamente ricreativa – ambientale – culturale, svolta per il raggiungimento degli scopi statutari dell’Associazione.

 

Prossimo appuntamento: 26 Luglio: "Belluno - Primolano". Aperta a tutti. Iscrizioni in sede. Info sul sito, con orari e luogo di partenza.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 22 Luglio 2009 14:39
 
Amici della Bicicletta - FIAB, Via Barbano da Treviso 22, 31100 TREVISO | Powered by Joomla! OPENSOURCE GNU/GPL