DOMENICA 19 APRILE 2009

Da Treviso a Montebelluna con divagazioni
sul Cosmo e rientro in treno

Da Treviso a MontebellunaQuesto itinerario, pur non avendo niente di eccezionale, ci aiuta a scoprire una campagna trevigiana sicuramente inedita ai più, lontana dalle normale vie di comunicazione che permettono di raggiungere velocemente le prime zone collinari, tanto care e tanto frequentate dai cittadini del capoluogo. Non mancheranno delle curiosità, come un acquedotto che può far pensare ad uno sbarco di un astronave aliena, o dei laghetti inaspettati, e sempre restando in tema ‘spaziale’ ci colpirà un paesaggio marziano che richiama più un famoso film del grande Kubrick che un’imponente cava.

Nella seconda parte del percorso percorreremo un’antica via (che si chiama proprio via antiga nord) la cui origine risale all’epoca premedievale e che si allaccia alla caratteristica e piacevole via del Bosco, alle pendici del Montello; il rilassante frusciare del torrente adiacente ci accompagnerà per qualche chilometro sino alla meta della nostra gita. Ma non è finita, anzi: compatibilmente con l’orario d’arrivo avremo anche l’opportunità (un’occasione unica) di visitare l’interessante mostra interattiva sull’Universo ospitata dal Museo Civico di Storia Naturale ed Archeologia – se siamo un gruppo numeroso si potrà decidere di avere il  supporto di una guida esperta ad un costo contenuto.

 

  • RITROVO: Presso la stazione dei treni di Treviso alle ore 9.00
  • RIENTRO: Ore 17.30 a Treviso
  • LUNGHEZZA PERCORSO: 30 km circa
  • PERCORSO: interamente asfaltato tranne una breve parentesi di sterrato di circa 400 metri
  • BICICLETTA: city bike o da strada con camera d’aria di scorta
  • COSTO: € 6,00 per i soci | € 8,00 per i non soci (comprensivo dei biglietti del treno)
  • REFERENTE: Gigi (tel. 3494559117)
  • PRANZO: al sacco
  • ISCRIZIONI: Presso la sede - GIOVEDI' 16/04/2009 dalle 18,00 alle 19,00 o contattando il referente

 

Scarica la brochure della gita

 

Si raccomanda: durante le escursioni si è tenuti a rispettare il codice della strada - l’uso del casco non è obbligatorio ma consigliato. L’Associazione declina ogni responsabilità per danni recati a cose e persone. La cicloescursione non è una iniziativa turistica organizzata, bensì un’attività esclusivamente ricreativa – ambientale – culturale, svolta per il raggiungimento degli scopi statutari dell’Associazione.

 

Prossimo appuntamento: 10 Maggio: "Bimbinbici". Aperta a tutti. Iscrizioni in sede. Info sul sito, con orari e luogo di partenza.

Ultimo aggiornamento Lunedì 13 Aprile 2009 20:54
 
Amici della Bicicletta - FIAB, Via Barbano da Treviso 22, 31100 TREVISO | Powered by Joomla! OPENSOURCE GNU/GPL