read more...
Domenica 22 aprile 2018

 

Itinerari Letterari: GIiovanni COMISSO
Da Treviso alla sua casa di campagna
L’itinerario letterario di quest’anno ci porterà sulle tracce dello scrittore più amato e conosciuto del ‘900 trevigiano: Giovanni Comisso. La sua vita intensa ed a tratti perigliosa, fatta di mirabolanti avventure e di straordinari viaggi, non poteva prescindere da Treviso, città natale di Comisso ed a cui lo scrittore rimase sempre legatissimo. Ed i luoghi che lo ricordano sono moltissimi: la zona dove nacque e dove abitò, la scuola dove studiò, i locali e le osterie che frequentò ed amò; tutte tracce che ci forniscono uno spaccato vivissimo degli intellettuali trevigiani del primo novecento, da Arturo Martini a Gino Rossi, da Giuseppe Mazzotti a Bepi Fini. Dopo aver percorso a piedi, sulle orme dello scrittore, alcuni dei più significativi posti della città, visiteremo lo storico ristorante “Da Alfredo”, aperto nei primi anni ’60, il cui elegante arredo liberty sarebbe stato ispirato proprio da Comisso. E dello scrittore il noto locale conserva parecchi ricordi, una lettera, un quadro e molti altri “cimeli” commissionai e di altri grandi scrittori, come Ungaretti, abituali frequentatori del raffinato ristorante trevigiano. In tarda mattinata inforcheremo le nostre biciclette e ci dirigeremo verso Zero Branco dove Comisso visse per circa un ventennio dagli anni ’30 agli anni ’50 e da cui prenderà spunto per scrivere La mia casa di campagna.
Il giro si concluderà presso la tomba di famiglia, nel cimitero di San Lazzaro, per l’ultimo ricordo e per tributare l’estremo saluto al grande intellettuale trevigiano.
Letture consigliate:
Giovanni Comisso, Il porto dell’amore.
Giovanni Comisso, Giorni di guerra.
Giovanni Comisso, I due compagni.
Giovanni Comisso, La mia casa di campagna.
Nico Naldini, Vita di Giovanni Comisso.
Luigi Urettini, Giovanni Comisso: un provinciale in fuga.
Ritrovo: 8.30 Piazza dei Signori.
Percorso: a piedi e circa 45 km in bici.
Difficolta: facile.
Costo: contributo FIAB 3 euro.
Ritorno: nel primo pomeriggio.
Pranzo: Al sacco presso il parco di Villa Guidini a Zero Branco.
Referenti: Roberto tel. 3394123300; Barbara tel. 3391148848.
Iscrizioni: contattando telefonicamente i referenti o presso il Palazzo del Podestà entro venerdì 20 aprile dalle 18 alle 20.

 

 Si raccomanda: durante le escursioni si è tenuti a rispettare il codice della strada, l’uso del casco è vivamente consigliato. Portare camera d'aria di scorta. L’associazione declina ogni responsabilità per danni recati a cose e persone. La cicloescursione non è una iniziativa turistica organizzata, bensì un’attività esclusivamente ricreativa-ambientale-culturale, svolta per il raggiungimento degli scopi statutari dell’Associazione.

 
Amici della Bicicletta - FIAB, Via Barbano da Treviso 22, 31100 TREVISO | Powered by Joomla! OPENSOURCE GNU/GPL