Domenica 17 aprile 2016

Le Veneziane
DESCRIZIONE: Dopo un breve tratto lungo la “Strada della Ceramica” in territorio di Nove, il percorso si snoda su strade di campagna fino a raggiungere il paese di Mason.
Da qui imboccheremo la “Strada della Ciliegia” e salendo per dolci colline ci godremo lo spettacolo naturale dei ciliegi in fiore in un paesaggio bucolico che cambia in ogni stagione, tra il cielo blu e il verde cangiante dei prati fioriti, su cui spicca il bianco immacolato dei ciliegi.
Giungeremo quindi a Marostica, la “Città della Partita a Scacchi”, dove avremo la possibilità di effettuare una visita guidata  riservata al nostro gruppo al” Castello Inferiore”. Tipico esempio di castello-recinto scaligero, esso presenta un impianto trecentesco integralmente originale.

 Il castello ospita anche il Museo dei costumi della Partita a Scacchi, che espone i sontuosi abiti di scena creati per la Rievocazione storica.Conclusa la sosta a Marostica, affronteremo la famosa “salita della Rosina”,  alla ribalta del ciclismo negli ultimi anni in quanto sede di importanti tappe del Giro d’Italia.
La fase conclusiva ci dà la possibilità di rilassarci con piacevoli discese che ci porteranno giù fino al Fiume Brenta, il cui argine costeggeremo fino a giungere ai piedi dello storico Ponte degli Alpini, nel cuore di Bassano del Grappa.
DETTAGLI :
Ritrovo : 07.10 Treviso parcheggio Mercato Ortofrutticolo.
Partenza: 07,30 puntuali. Trasferimento in auto da Treviso a Bassano
Ritorno : a Treviso verso le 19.30
Percorso : Medio km. 50 circa .
Costo : Euro 10,00 comprensivo di entrata al Castello Inferiore di Marostica, visita guidata e contributo Fiab.
Spese trasporto persone e bici in auto da quantificare a parte.
Pranzo : Al sacco e/o pranzo veloce a Marostica
Referenti : Lilly 333/3040456 - Chiara 333/8552519
Iscrizioni :   entro Venerdì 15 aprile 2016 dalle 18,00 alle 20,00 presso Palazzo del Podestà – 3°piano – via Calmaggiore n.10 a Treviso oppure contattando le referenti.
Si raccomanda: durante le escursioni si è tenuti a rispettare il codice della strada, l’uso del casco è vivamente consigliato. Portare camera d'aria di scorta. L’associazione declina ogni responsabilità per danni recati a cose e persone. La cicloescursione non è una iniziativa turistica organizzata, bensì un’attività esclusivamente ricreativa-ambientale-culturale, svolta per il raggiungimento degli scopi statutari dell’Associazione.        

Cliccare sull'icona Adobe Reader per visualizzare la locandina

 
Amici della Bicicletta - FIAB, Via Barbano da Treviso 22, 31100 TREVISO | Powered by Joomla! OPENSOURCE GNU/GPL