Domenica 23 febbraio 2014 PDF 

"A spasso col Risorgimento. Da Porta Cavour a Porta Mazzini"
Il percorso che unisce le due porte civiche più belle, si snoda, volutamente, lungo le vie tra le più frequentate, forse inconsapevolmente, di Treviso.
Sono invece tra gli spazi più ricchi di storia ottocentesca trevigiana perchè il Risorgimento non è accaduto solo "altrove" (Torino, Milano, Venezia, la Sicilia o i campi di battaglia) ma anche, e proprio, nelle strade della nostra vita quotidiana che percorriamo per le "vasche" del weekend, per il mercato, o per lo shopping.


Grazie alla sopravvivenza di struttura urbana e di luoghi significativi, anche dopo i bombardamenti della seconda guerra mondiale, potremo evocare i momenti salienti del 1848, quando la rivoluzione europea in Italia si fa guerra d'Indipendenza, e del 1866, il momento in cui Treviso col Veneto entra con cinque anni di ritardo nel regno d'Italia. Governi provvisori, allocuzioni e benedizioni, ruolo della donna e retaggio medievale, bombardamenti e combattimenti, linciaggi, elezioni. Senza farci mancare Vittorio Emanuele e Garibaldi in persona.

Luogo di ritrovo: davanti Porta SS. Quaranta.
Giorno e Ora: domenica 23 febbraio 2014, ore 10.
Percorso: A piedi. Facile. Borgo Cavour, Via Canova, Piazza del Duomo, Calmaggiore, Via Indipendenza, Via Martiri della Libertà, Piazza S. Leonardo, Via S. Agostino, Piazza del Grano, Borgo Mazzini.
Durata: circa due ore (probabili 2 ore e 30').
Organizzatore: Stefano Boccato
Costo e Iscrizioni: Euro 1,00 - Iscrizioni il venerdì antecedente l'escursione presso la sala conferenze di Palazzo del Podestà (via Calmaggiore 10 - Galleria Strada Romana 10) oppure contattando: Stefano Fumarola cell. 333 1311765  o Nadia Cell. 366 6800860 - Euro 1,00.

 
Amici della Bicicletta - FIAB, Via Barbano da Treviso 22, 31100 TREVISO | Powered by Joomla! OPENSOURCE GNU/GPL