1-2 OTTOBRE 2011

"AMICI DELLA BICICLETTA TREVISO" ADERISCE ALLA PRIMA TAPPA DELL' INIZIATIVA DEL COORDINAMENTO FIAB VENETO

 "DALLE COLLINE DI CONEGLIANO ALLA LAGUNA DI VENEZIA"

 PROGRAMMA 1' GIORNATA: Da Conegliano al Porto di Casier.

Da Cimabanche a Venezia, la ciclabile che dai monti arriva al mare. Il tratto fino a Calalzo è completato; l’anno scorso abbiamo promosso l’itinerario da Calalzo a Conegliano, quest’anno vogliamo sensibilizzare le amministrazioni locali sul tratto da Conegliano a Punta Sabbioni. La due giorni inizierà da Conegliano, città che diede i natali al pittore Cima da Conegliano detto anche il poeta del paesaggio. Oggi la città è conosciuta anche come la terra del Prosecco. Una volta lasciata Conegliano alle nostre spalle, in lontananza vedremo il castello di Susegana, pedalando per strade  poco trafficate arriveremo a Nervesa della Battaglia, cittadina del Montello che nel 1918 fu teatro  di sanguinose battaglie tra l’esercito italiano e austriaco.

Prima di entrare a Treviso, avremo modo di ammirare qualche villa veneta, in particolare villa Loredan - Spineda, oggi sede  di VenetoBanca. In seguito strade di campagne ci porteranno a Treviso, città caratterizzata da una topografia medioevale, piazza dei Signori cuore della città ne è la testimonianza. Il fiume Sile che la bagna contribuisce ad abbellirla. Dopo averla visitata, saliremo sull’argine del fiume che con il suo andare sinuoso ad ogni ansa ci mostrerà tutta la sua voluttuosità. Da più di qualche anno l’argine è stato trasformato in una bellissima e frequentatissima pista ciclabile, pista che ci porterà fino al porto di Casier.

N.B.: per eventuali partecipanti alla 2' giornata i dettagli saranno comunicati sabato 1 ottobre.

PROGRAMMA 2' GIORNATA (55 km circa): Il secondo giorno il nostro compagno di viaggio sarà sempre il Sile: arrivati alla frazione di Portegrandi un cortissimo ramo, che segue il corso originale, è collegato alla laguna per mezzo di una chiusa (è il canale Silone), mentre il ramo principale prosegue per Jesolo lungo il canale scavato all'epoca della Serenissima (il cosiddetto Taglio del Sile). Questa zona, affacciata sulla laguna e un tempo prevalentemente paludosa, è stata bonificata a partire dal XV secolo, anche se le opere più radicali si sono avute tra il XIX e il XX secolo. Arrivati alla periferia di Jesolo prenderemo la strada che porta al Cavallino, qui decideremo se proseguire per Lio Piccolo oppure puntare verso Punta Sabbioni, arrivo della nostra seconda tappa.

 

DETTAGLI 1' GIORNATA:

  • RITROVO: ore 8.45 presso la stazione F.S. di Treviso
  • PARTENZA: ore 8.59 del giorno 1 ottobre 2011
  • RITORNO: ore 18.00 circa del giorno 1 ottobre 2011
  • PERCORSO I' GIORNATA: facile, 45 km circa, bici+treno. (Conegliano-Porto di Casier)
  • COSTO: euro 10.00
  • PRANZO: al sacco o al punto di ristoro attrezzato
  • REFERENTE: Ivano 348.2653993
  • ISCRIZIONI: entro giovedì 29 settembre contattando il referente dalle 13.00 alle 15.00 o dalle 20.00 alle 21.30 o inviando un SMS allo stesso numero.

Altre notizie o avvertimenti:

  • portare camera d'aria di scorta;
  • portare luci e giubbino alta visibilità.
Si raccomanda: durante le escursioni si è tenuti a rispettare il codice della strada - l’uso del casco non è obbligatorio ma consigliato. L’Associazione declina ogni responsabilità per danni recati a cose e persone. La cicloescursione non è una iniziativa turistica organizzata, bensì un’attività esclusivamente ricreativa – ambientale – culturale, svolta per il raggiungimento degli scopi statutari dell’Associazione.

 

 
Amici della Bicicletta - FIAB, Via Barbano da Treviso 22, 31100 TREVISO | Powered by Joomla! OPENSOURCE GNU/GPL