DOMENICA 03 0TTOBRE 2010

NATURA, VILLE E MONUMENTI
A NORD DI CASTELFRANCO VENETO

L’uscita di domenica 3 ottobre prevede l’esplorazione della zona a nord di Castelfranco Veneto, verso Asolo.
Raggiungeremo la città del Giorgione in treno, ma il collegamento ferroviario con Castelfranco Veneto non è dei migliori e saremo perciò costretti ad alzarci presto….avremo così il tempo per una veloce visita alla città ed una sosta per la colazione prima di iniziare, verso le 8.30, la nostra giornata di ciclisti-esploratori.

Sullo sfondo le linee sinuose delle colline asolane, percorrendo strade secondarie e poco frequentate, circondati da campi coltivati, ci stupiremo della quantità di ville e barchesse che incontreremo.
Seguiremo in parte l’antico reticolato romano tracciato lungo le direttrici della via Postumia (est-ovest) e Aurelia (nord-sud), incontrando manufatti precedenti come la motta di Castello di Godego. Troveremo gioielli dimenticati come il rinascimentale Barco della Regina Cornaro, ad Altivole fino a quel capolavoro dell’architettura contemporanea che è la tomba Brion di Carlo Scarpa.
Dopo pranzo arriveremo al piccolo Santuario della Madonna del Caravaggio, sperduto nella campagna, famoso luogo di devozione popolare.
L’ultima tappa sarà la storica Villa Emo, capolavoro di Andrea Palladio, che meriterebbe un’uscita a lei riservata. Ci limiteremo a dare un’occhiata all’insieme con il restaurato borgo circostante. Forse ci sarà il tempo per una visita al parco.
Ancora una decina di chilometri e saremo nuovamente alla stazione di Castelfranco per il rientro a Treviso.

 

  • RITROVO: Stazione dei treni di Treviso alle ore 6.45;
  • PARTENZA: ore 7.05;
  • RITORNO: in treno alle 17.12  -  Arrivo a Treviso ore 17.33;
  • PERCORSO: 60 km facili, interamente pianeggianti, su strade asfaltate e brevi tratti sterrati;
  • BICICLETTA: Citybike o MTB con camera d’aria di scorta;
  • COSTO: (comprensivo del biglietto ferroviario): € 9,00;
  • PRANZO: al sacco;
  • REFERENTI: Carmen cell. 333/9944113 (dalle 14.00); Barbara cell. 339/1148848 (tutti i giorni esclusi lunedì e mercoledì, dalle 14.00);
  • ISCRIZIONI: in sede, via Barbano da Treviso, (lungo la Restera ), al giovedì dalle 18.00 alle 19.00 oppure contattando le referenti.

 


Scarica la brochure della gita

 

Si raccomanda: durante le escursioni si è tenuti a rispettare il codice della strada - l’uso del casco non è obbligatorio ma consigliato. L’Associazione declina ogni responsabilità per danni recati a cose e persone. La cicloescursione non è una iniziativa turistica organizzata, bensì un’attività esclusivamente ricreativa – ambientale – culturale, svolta per il raggiungimento degli scopi statutari dell’Associazione.

 
Amici della Bicicletta - FIAB, Via Barbano da Treviso 22, 31100 TREVISO | Powered by Joomla! OPENSOURCE GNU/GPL