DOMENICA 18 LUGLIO 2010

Da Feltre a Bassano attraverso piccoli borghi e suggestive località.
Brividi sul ponte sospeso sul lago del Corlo e magica discesa a Cismon del Grappa.

Lago di CorloPartiremo dalla stazione dei treni di Feltre e lasciata la strada principale imboccheremo un breve sterrato in salita fino alla località di S. Fermo da dove si godrà di un bel panorama sul centro storico di Feltre. Proseguiremo in saliscendi su strade asfaltate tra i campi e attraversando pittoreschi borghi fino a Seren del Grappa, da dove in discesa raggiungeremo la località Caupo.

Qui percorreremo un altro tratto di strada sterrata in falsopiano che tra campi e boschetti proseguirà fino alla loc.tà Giaroni dove attraverseremo il torrente Cismon per raggiungere Arsiè e da lì oltrepassando la Statale raggiungeremo la carina località di Rocca sul lago del Corlo ove sarà possibile sostare. Potremo poi attraversare il ponte della Vittoria sospeso su cavi di acciaio e godere della suggestiva visione sul lago formato dal torrente Cismon e sul massiccio del Grappa. Dopo la sosta proseguiremo in discesa alla loc.tà Incino e scendendo lungo la gradevole stradina, in parte scavata nella roccia raggiungeremo Cismon del Grappa. Attraverseremo il Brenta su altro ponticello e proseguiremo per strade secondarie a traffico promiscuo fino a Bassano del Grappa ove dopo sosta sul ponte di Bassano riprenderemo il treno per Treviso.

 

  • RITROVO: Presso la stazione dei treni di Treviso alle ore 8.15;
  • PARTENZA: ore 8.30 linea Belluno;
  • RIENTRO: da Bassano ore 17.35;
  • ARRIVO: a Treviso ore 18.35;
  • DIFFICOLTA': medio/facile;
  • PERCORSO: asfalto con alcuni tratti di sterrato;
  • LUNGHEZZA: 55 km circa;
  • DISLIVELLO: m. 300 circa;
  • PRANZO: al sacco;
  • COSTO: € 13,00 (comprensivo dei biglietti del treno);    
  • REFERENTE: Nadia cell.  366/6800860;
  • ISCRIZIONI: in sede il giovedì dalle 18.00 alle 19.00 o contattando la referente;

Il percorso prevede due tratti di sterrato, è adatto sia a mountain bike che a city bike con cambio in buono stato manutentivo. Lo sterrato non è molto adatto alle bici da corsa con tubolari. Portare camera d’aria di scorta.

 


Scarica la brochure della gita

 

 

Si raccomanda: durante le escursioni si è tenuti a rispettare il codice della strada - l’uso del casco non è obbligatorio ma consigliato. L’Associazione declina ogni responsabilità per danni recati a cose e persone. La cicloescursione non è una iniziativa turistica organizzata, bensì un’attività esclusivamente ricreativa – ambientale – culturale, svolta per il raggiungimento degli scopi statutari dell’Associazione.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 21 Luglio 2010 14:28
 
Amici della Bicicletta - FIAB, Via Barbano da Treviso 22, 31100 TREVISO | Powered by Joomla! OPENSOURCE GNU/GPL