News
I luoghi del cuore

Della fiorente comunità ebraica di Ceneda (ora Vittorio Veneto), che si sviluppò e fiorì a partire dalla fine del 500 e durò fino alla Seconda guerra mondiale, rimane ora ben poco. La sinagoga fu smantellata negli anni 60; rimane il cimitero, piccolo appezzamento vicino al cimitero di Ceneda, e il magazzino dei cereali, sito in via Manin, databile 1771. L'edificio, che si può vedere nel sito, di cui ai sottostanti link, versa in totale stato di degrado e ultimamente una parte della copertura è crollata.
Con un gesto, due minuti di tempo e nessun costo, potete segnalarlo come BENE DEL CUORE sul sito FAI.
Più segnalazioni ci saranno , maggiori possibilità di aiuto ad un progetto di ricupero di un bene storico per tutto il nostro territorio.
www.iluoghidelcuore.it/luoghi/17100
www.ghettovittorioveneto.it
facebook: Ghetto di Ceneda- Vittorio Veneto

 
Ciclo racconti brevi 2016

Pluralità culturale ciclistica.
In Restera ho incrociato una volta un tipo piuttosto strano. Aveva capelli e barba lunghi, una giacca di pelle senza maniche, jeans rotti non alla moda cioè rotti e basta ed una bici modello da donna. La bici mi pare gli fosse piccola, una taglia in meno od anche due, ma non credo lui lo sapesse. Andava spedito, a malapena schivando le persone che incrociava.
Aveva un'aria un po' incattivita, non cattiva. Forse inacidito dal tempo o forse arrabbiato in quel momento per ragioni sue. La bici aveva un cestino nella parte posteriore, attaccato sul manubrio un cartello scritto a mano con pennarello grosso diceva “vaffanculo il capitalismo”. Magari anche qualcuno di voi l'ha visto.
Lo vedevo passare spianando la strada, furioso nel suo spingere sui pedali. La sua cadenza non era dettata da un interesse propulsivo ma da una rabbiosa necessità comunicativa.
Aveva un pedalata che era una dichiarazione di intenti.

Leggi tutto...
 
Invito volontari

A  tutti  i    s     ci
L’anno associativo in corso si sta per concludere
e con esso il nostro programma di ciclo-escursioni previste per il 2015. Nei prossimi mesi, pertanto, oltre alle varie attività di sensibilizzazione ambientale e di promozione della mobilità lenta e sostenibile, che sono le finalità principali della nostra associazione, ci prepariamo ad avviare anche la programmazione del nuovo calendario di uscite per l’anno 2016.
Crediamo che trascorrere insieme una piacevole giornata, muovendosi in bicicletta, sia uno dei modi più semplici ed efficaci per mantenere sano il corpo, migliorare il benessere della persona e creare relazione tra le persone.
Cerchiamo, tra i soci, dei nuovi volontari desiderosi di dividere-condividere con noi l’impegno-piacere di pianificare delle occasioni, aperte a tutti, di usare la bicicletta.
Cosa potete fare per darci una mano?
a)
 se siete mossi dall’irrefrenabile voglia di proporvi come referente di un’uscita che avete già in mente…
b) se avete voglia di dare una mano nella preparazione di un’uscita ad uno dei referenti già esperti…
c) se avete anche solo qualche idea/suggerimento su un percorso interessante da fare…
….. ogni proposta di collaborazione è ben accetta!!!

Leggi tutto...
 
NOI sosteniamo la PEDONALIZZAZIONE a Treviso

In tanti hanno brindato con FIAB alla nuova Piazza S. Maria dei Battuti
La FIAB, associazione ambientalista impegnata nel rafforzamento della mobilità ciclopedonale, ritiene che anche nelle città italiane, storicamente a misura d'uomo, si debba privilegiare la viabilità non motorizzata.
Partendo da questa impostazione di fondo, noi della FIAB di TREVISO approviamo e sosteniamo  la politica di pedonalizzazione di vie e piazze cittadine che l'Amministrazione comunale sta portando avanti.
Nel rispetto dei diritti  di tutti i residenti e operatori, per le cui esigenze particolari si possono sempre trovare soluzioni, e senza assumere toni da fanatici nemici dell'auto in quanto tale, cosa che non siamo, vogliamo ricordare che la vitalità di una piazza non consiste nel suo essere raggiungibile e attraversabile dalle auto e nel ridurla  ad un parcheggio, bensì nella presenza umana, tanto più forte quanto più si svolgerà in sicurezza e nel silenzio; le stesse attività commerciali trovano vantaggio nella pedonalizzazione, come dimostrano le esperienze delle città europee che hanno intrapreso da tempo tale percorso.

Leggi tutto...
 
Comunicato Stampa settembre 2015

4-5  SETTEMBRE  in BICI da tutta ITALIA sul GIRASILE con FIAB-Treviso.
A QUANDO LA TREVISO-OSTIGLIA?
Il percorso ciclabile GIRASILE da Treviso a Portegrandi è stato finalmente completato poche settimane fa e finalmente consente di andare in tutta tranquillità da Treviso a Portegrandi in uno scenario particolarmente suggestivo.
Ci sono stati anni di ritardi ma ora c'è e già attira gli appassionati del tempo libero all'aria aperta, locali e turisti.
Tra questi si segnala una quarantina di iscritti alla FIAB provenienti da tutta Italia che hanno trascorso un felice fine settimana nella Marca, provando e apprezzando le bellezze del Girasile fino ad Altino antica (nella foto alcuni dei partecipanti).
Lo diciamo da anni: la ciclabilità fa bene alla salute e all'ambiente e aiuta  l'economia, perciò dobbiamo continuare su questa strada.
A quando il completamento della Treviso-Ostiglia?

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 Succ. > Fine >>

Pagina 2 di 7
Amici della Bicicletta - FIAB, Via Barbano da Treviso 22, 31100 TREVISO | Powered by Joomla! OPENSOURCE GNU/GPL