Ultime notizie da Fiab Treviso

Stupenda cavalcata nel sole di ottobre.

Arriveremo in auto a Bigolino dove inizieremo il nostro itinerario attraverso le colline del Prosecco (Patrimonio dell’Umanità).

Sarà un continuo saliscendi con brevi sterrati attraverso i vigneti eroici coltivati a mano e in pendenza, costeggiando casolari in sasso biancone. Dopo aver passato Saccol e Santo Stefano, ci fermeremo per una sosta rifocillante all’Osteria senza Oste. Continueremo la nostra pedalata attraversando i bellissimi paesini di Combai, Guia e Follo. Sosteremo per il pranzo presso l'Agriturismo da Spada Ottavio, una vera frasca in mezzo ai vigneti.

Dopo pranzo ultima salitina con arrivo a Bigolino nel primo pomeriggio.

Dettagli

Ritrovo 1) MOGLIANO : ore 8,20 parcheggio di fronte le Poste a Mogliano Veneto 

Ritrovo 2) TREVISO ore 8.30 Stadio del Rugby di fronte alla biglietteria lato sud via Cisole

Ritrovo 3) BIGOLINO 9.20 a Bigolino parcheggio di fronte alla chiesa piazza Guadagnini Luigi 25

Percorso: 37 km circa-difficoltà media con piccoli tratti sterrati

Costo: quota Fiab 3,00 euro - costo trasporto da dividere per ogni auto

Ritorno: nel pomeriggio.

Pranzo: al sacco o all’agriturismo da Spada Ottavio previa prenotazione entro venerdì segnalandola ai referenti.

Per il trasporto auto da Treviso: chi cerca o può offrire posto auto e/o bici è pregato di segnalarlo al Referente per Treviso Daniele.

Adesioni entro venerdì 11 ottobre rivolgendosi ai referenti

Referente per MOGLIANO: Marino B. 3351855111

Referente per TREVISO: Daniele 3314787035

L’escursione è riservata ai soci FIAB

Si raccomanda: durante le escursioni si è tenuti a rispettare il codice della strada, l’uso del casco è vivamente consigliato. Portare camera d'aria di scorta. L’associazione declina ogni responsabilità per danni recati a cose e persone. La cicloescursione non è una iniziativa turistica organizzata, bensì un’attività esclusivamente ricreativa-ambientale-culturale, svolta per il raggiungimento degli scopi statutari dell’Associazione.

1) Le vostre proposte per le nostre gite del 2020, 

Care socie e cari soci FIAB Treviso.

Per costruire un interessante calendario gite in bicicletta per il 2020 vi chiediamo un contributo di idee e proposte.
Se avete curiosità  per un percorso, un posto che vorreste vedere, fatelo diventare una gita così che tutti noi possiamo godercelo divertendoci in compagnia

Chi non ha mai fatto il capogita e non è sicuro di farcela, prima di rinunciare, chieda una mano al Direttivo.
Oppure suggerite semplicemente un itinerario che vi interessa...
I temi possono essere i più svariati: divertimento, natura, arte, enogastronomia... tutto ciò che si possa raggiungere e fare in bicicletta. 

Le gite possono essere di 1 o più giorni e con diversi livelli di difficoltà, come di consueto. 

Vi chiediamo di presentare le vostre proposte entro il 20 ottobre 2019, rispondendo a questa mail indicando:

la destinazione................................,

la lunghezza del percorso..Km...................,

la difficoltà (facile, medio, difficile)..........................,

se potete fare voi il capogita.....................

il periodo nel quale effettuare la gita (mese di)......................

il vostro numero di telefono...................................

Nome................................................

Grazie

2) Partecipazione alle attività dell'Associazione

Le nostre attività sul territorio si fanno sempre più intense ed...impegnative!

Abbiamo varie proposte in cantiere per essere più incisivi sulla realtà che ci circonda.

Da Bimbinbici a M'Illumino di Meno, passando per bici censimento e partecipazione al PUMS, c'è molto da fare per rendere la nostra città ed il nostro territorio sempre più ciclabile e amico dell'ambiente.

Potete dare una mano? Volete entrare nel Direttivo FIAB Treviso allargato?

Prendete contatto con noi semplicemente rispondendo a questa mail...

Grazie.

3) Costruzione del nuovo SITO web FIAB Treviso

Vorremmo rinnovare il nostro sito WEB che ha qualche problemino.

Qualcuno di voi può darci una mano?

Grazie.

Referenti

Daniele 3314787035

Nadia T. 3666800860

Susanna 3496487898

e-mail  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sabato 12 ottobre 2019

Ritrovo al binario 1 ore 9.30

Referente Fiab Giampietro T. 348 2419596

Domenica 6 ottobre 2019
Pedaliamo insieme nelle terre di Montecchi e Capuleti per chiedere il miglioramento di uno degli itinerari cicloturistici più desiderati d'Europa
Iniziativa del coordinamento FIAB Veneto             
La ciclovia AIDA (Alta Italia Da Attraversare) è un progetto FIAB che in 930 km va dal confine francese di Susa a quello sloveno di Trieste passando per i centri delle principali città del Nord. Nel Veneto AIDA corre in buona parte sulla ciclovia regionale I-1 Garda-Venezia, e da Verona vede il transito di un gran numero di cicloturisti nordeuropei che, provenendo da Bolzano e Trento via Brennero e Resia, si dirigono verso Vicenza, Padova e Venezia. Tuttavia, nonostante l’importante flusso cicloturistico, varie parti del percorso veneto di AIDA non sono ancora adeguate per qualità e sicurezza, e con questo evento chiediamo alle amministrazioni un necessario miglioramento di questi tratti. Da Verona il percorso (che prevede un po’ di facile sterrato) si snoda per Caldiero, Soave, Monteforte, Montebello, Montecchio, Sovizzo e Creazzo prima dell’arrivo a Vicenza, nella splendida cornice palladiana di Piazza dei Signori.

Scegli ed entra nella categoria che ti interessa: