Ultime notizie da Fiab Treviso

Sabato 7 dicembre 2019 Make something week

Cosa sarà?

Sensibilità per l’ambiente non è solo spostarsi, nutrirsi con la consapevolezza della sostenibilità.
Significa anche aggiustare piuttosto di buttare, riutilizzare piuttosto di comperare nuovo, manutenere e avere cura per allungare la vita degli oggetti, non sprecare ma usare con parsimonia e intelligenza.
Passiamo dalla quantità alla qualità delle cose, avendone cura e faremo del bene a noi e all’ambiente.
Noi di Fiab Di Treviso saremo presenti a Make Smthng! con una semplice dimostrazione di meccanica basilare della bicicletta.
Se avete componenti che non usate, portatele, ci sarà anche un piccolo swap market ciclistico!
Insieme ad @ambimente collaborereremo con @progettogiovanitreviso organizzeremo un progetto di vari lavori creativi
Passate a trovarci sabato, dalle 15.30 alle 19 all’Ex Pattinodromo via fratelli Cairoli, 153 - Treviso
Non mancate.

Sostegno alla Ciclovia AIDA - Alta Italia da attraversare


Image result for ciclovia aidaCarissimi soci e simpatizzanti Fiab
il 6 Novembre 2019 è partita la raccolta fondi a favore della Ciclovia AIDA (Bicitalia 20, da Susa a Trieste). La sfida è ambiziosa: ottenere 30.000 € in 40 giorni per la realizzazione della segnaletica leggera (adesivi) sui 900 km del percorso .

Si tratta di un approccio dal basso che potrà diventare un modello anche per le altre ciclovie.
La raccolta fondi è online tramite la piattaforma "Eppela".
Andando al seguente sito www.eppela.com troverete un breve video illustrativo. 
Per contribuire al progetto a favore della "Ciclovia AIDA - Alta Italia da attraversare" 
Le linee essenziali del progetto:
AIDA è un progetto nato nel 2016 da un’idea di Corrado Marastoni e di Michele Cremonesi e messo poi in opera dai coordinamenti FIAB delle regioni del
Nord Italia (Piemonte, Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia).


Usando ciclovie regionali già esistenti e strade secondarie a bassissimo traffico, AIDA connette tra loro in 930 km di bellezza e sicurezza il confine francese del Moncenisio e quello sloveno di Trieste attraverso i centri storici di Torino, Vercelli, Novara, Milano, Brescia, Verona, Vicenza, Padova, 
Venezia, Treviso, Pordenone e Udine, dando così un importante segnale di mobilita` sostenibile e salvaguardia ambientale nella nostra Val Padana così densamente abitata e così messa a rischio da un uso eccessivo degli spostamenti su mezzi a motore.
Aguri di Natale Fiab
via invitiamo a partecipare al brindisi per gli auguri di Natale 2019
Venerdì 13 dicembre 2019                
dalle ore 18,45 presso i locali di Palazzo del Podestà in via Calmaggiore n. 10 a Treviso (campanello Comune di Treviso 4’ piano).
Sarà anche l'occasione per rinnovare l'iscrizione a FIAB Treviso per il 2020 (dalle ore 18.00).
Tesseramento FIAB Treviso 2020
Care socie e cari soci,
questo e il tema del tesseramento 2020:
"pedalando con FIAB contribuirai a scrivere il futuro delle nuove generazioni ".
Sabato 14 dicembre proseguiremo con il
  tesseramento 2020.
Il nostro banco informativo sarà attivo dalle 9:00 alle 12:30 sulla rampa delle mura Largo Manzoni a lato di piazza BURCHIELLATI - Treviso
Vi aspettiamo tutti per riconfermare la vostra fiducia a FIAB. 
Per i soci volontari che vorranno rendersi disponibili ad essere presenti al banco anche per un ora chiediamo di comunicare la loro disponibilità alla E-Mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o al numero 3314787035 (anche What'sApp)

Il tutto sul nostro sito http://www.amicidellabicicletta.eu/

Segreteria FIAB Treviso

 

Domenica 17 novembre 2019
In occasione della Giornata Nazionale dell’Albero, domenica 17 novembre 2019 ci uniremo ai nostri amici di Alberi per il Futuro Treviso per piantare tanti #alberi.
Partiremo alle 9,00 da Piazza Indipendenza e raggiungeremo in bici Viale della Serenissima, a ridosso della ciclabile Treviso Ostiglia, dove potremo dare una mano durante la piantumazione di una settantina di alberi.
Portate stivali, guanti, se volete un vanghetto e preparatevi a sporcarvi le mani!!!
Referente Fiab: Stefano 349.5438233
Si raccomanda: durante le escursioni si è tenuti a rispettare il codice della strada, l’uso del casco è vivamente consigliato. Portare camera d'aria di scorta. L’associazione declina ogni responsabilità per danni recati a cose e persone. La cicloescursione non è una iniziativa turistica organizzata, bensì un’attività esclusivamente ricreativa-ambientale-culturale, svolta per il raggiungimento degli scopi statutari dell’Associazione.

Venerdì 25 ottobre 2019
Quest’anno il gruppo Ride With Us, in collaborazione con Pedale Veneziano e FIAB, andrà in bicicletta da Venezia a Brussels, sede della Commissione Europea, dal 26 ottobre al 7 novembre in occasione della conferenza mondiale sui cambiamenti climatici COP25, che si terrà in Cile.
Vi invitiamo a partecipare in bicicletta, o andando direttamente al locale al Vapore di Mestre, al Prologo del viaggio da Venezia a Mestre con partenza da Piazzale Roma alle ore 17:15; all’arrivo a Marghera alle ore 19:00, è previsto una conferenza e dibattito sui cambiamenti climatici presso il locale Al Vapore.
Ore 17:00  Ritrovo in bici a Piazzale Roma con Fiab Mestre
Ore 17:15  Partenza della pedalata
Ore 19:00  Presentazione del viaggio e dibattito sui cambiamenti climatici – Al Vapore (Marghera, via Fratelli Bandiera, 8)
Clima e oceani, quale futuro per Venezia?
Interviene Georg Umglesser, oceanografo, primo ricercatore CNR ISMAR di Venezia.
Il progetto Ride With Us è un’idea di Daniele Pernigotti e Claudio Bonato.
Maggiori informazioni sul viaggio: http://www.ridewithus.eu/brussels/

Fiab Treviso: Nadia 3666800860
Si ricorda che la FIAB-ONLUS è un'associazione ambientalista di volontariato e che la pedalata non costituisce attività professionale turistica o d'altro tipo.

“Non buttarmi, istruzioni per il riuso” è una giornata di laboratori sull'impatto ambientale delle nostre azioni quotidiane.
Si terrà domenica prossima, 27 ottobre, alla Loggia dei Cavalieri, dalle 10 alle 19.
È con immenso piacere che noi di Fiab parteciperemo per ribadire il ruolo che la bicicletta avrà in futuro nel ridisegnare città più sicure, vivibili, meno inquinate, a misura d’uomo.
Abbiamo organizzato una pedalata durante la quale toccheremo alcuni luoghi di Treviso e dintorni che ben rappresentano i concetti di spreco e riuso di suolo ed edifici.
Vedremo posti abbandonati e restituiti alla cittadinanza, bellezze naturali e scempi ambientali.
Non scordate di portare con voi i vostri smartphone!! Serviranno per scattare bellissime foto (ma anche bruttissime se il luogo lo richiede) che rendano le impressioni e le emozioni che proverete, per condividerle poi nei vostri social con l’hashtag #fiabnonbuttarmi.
Verrà creato un album dedicato nella pagina dell’evento dove saranno raccolti tutti i nostri scatti!
Punto di partenza e arrivo sarà la Loggia dei Cavalieri, ritrovo ore  8.30.
Il percorso è facile, di 50 km circa e  si snoderà tra strade, stradine sterrate e piste ciclabili, quindi si raccomanda di venire con le bici in ordine e camera d’aria di riserva.
Faremo una sosta in pasticceria per la colazione, il ritorno in città è previsto per le 14/14.30, quindi non faremo pausa pranzo (se vorrete portate con voi frutta o snacks).
Per motivi organizzativi vi chiediamo di confermare la vostra presenza con un messaggio a Stefano 349 5438233.
Non mancate, vi aspettiamo numerosi a questa bellissima giornata!

RIASSUMENDO

Appuntamento Loggia dei Cavalireri Treviso ore 8.30

Rientro 14.00 - 14.30 circa

Percorso: facile 50 Km circa. Qualche tratto sterrato.

Portare: Snack per merenda al salto, macchina fotografica o smartphone, cameradaria di scorta

Referente cui confermare la partecipazione Stefano 349 5438233.

N.B.: questa giornata sostituisce la cicloescursione "Gravel dei Trosi sul Montello" prevista nel programma delle attività nella medesima domenica.

Si raccomanda: durante le escursioni si è tenuti a rispettare il codice della strada, l’uso del casco è vivamente consigliato. Portare camera d'aria di scorta. L’associazione declina ogni responsabilità per danni recati a cose e persone. La cicloescursione non è una iniziativa turistica organizzata, bensì un’attività esclusivamente ricreativa-ambientale-culturale, svolta per il raggiungimento degli scopi statutari dell’Associazione.

Scegli ed entra nella categoria che ti interessa: